lunedì 7 gennaio 2013

Una Vittoria di Pirro!!

"Si dice di un successo che reca più danni che vantaggi, effimero, presupposto di una immancabile e definitiva sconfitta."
Quest'espressione si riferisce ad un preciso avvenimento storico. Pirro, re dell'Epiro, riuscì a battere i Romani a Eraclea e ad Ascoli Satriano, nel 280 e 279 a.C., ma ad un prezzo così alto da indurlo ad abbandonare l'impresa.
Molti giornalisti o presunti tali in questi mesi e secondo me anche nei prossimi hanno usato e useranno quest'espressione senza conoscerne a fondo il significato. Tralasciando questa critica velata mi sembra utile postarlo su questo blog ( o presunto tale ) per non dimenticare mai il significato ed evitare di usarla in modo improprio.
Wikipedia riporta: 

Una vittoria di Pirro o vittoria pirrica è una battaglia vinta a un prezzo troppo alto per il vincitore, tanto per cui la stessa scelta di scendere in battaglia, seppur vittoriosi, conduce alla sconfitta finale. L'espressione si riferisce a re Pirro dell'Epiro, che sconfisse i Romani a Eraclea e Ascoli Satriano rispettivamente nel 280 a.C. e nel 279 a.C., ma sostenendo perdite così alte da essere in ultima analisi incolmabili, e condannando il proprio esercito a perdere la guerra pirrica.
Secondo il resoconto dello storico Paolo Orosio (IV.1, 15) la frase (che sarebbe stata pronunciata dopo la battaglia di Eraclea) suonava "Un'altra vittoria come questa e me ne torno in Epiro senza più nemmeno un soldato"[1].
Anche se è di norma associata a una battaglia militare, il termine è per analogia utile negli affari, nella politica, nella giurisprudenza o nello sport per descrivere una lotta dove il vincitore ne esca sostanzialmente male.


Mi raccomando usare con moderazione!!!






2 commenti:

  1. Da non confondere con la vittoria di Prilo, comunque senza scherzi, se un giorno vi capita di trovarvi nell'ampissima spiaggia di policoro, provate ad immaginare le navi che approdano, si apre il portellone, ed escono questi immensi elefanti corazzati, dev'essere stata una battagila epica, degna di un film, la prima battaglia dove sono stati usati degli elefanti!!

    Anzi non capisco perchè Francis Ford Coppola ancora non ci abbia pensato, alla fine lui è di Bernalda!!

    RispondiElimina
  2. :) Hai provato a scrivergli una lettera??

    RispondiElimina