martedì 8 gennaio 2013

10 Modi per riciclare una laurea.


1. Albero di Natale durante le feste: Lavoro stagionale ma non privo di soddisfazioni. Laureati e laureate, decorati con palline e nastri e lucette possono essere affittati per tutta la durata delle festività. Questo permetterà di salvaguardare i poveri alberi che ogni anno vengono svenduti per le decorazioni natalizie.

2. Segreteria telefonica. Le persone laureate di bassa statura e magre, grazie alla loro maggiore facilità di trasporto, potranno essere impiegate come segreterie per i telefono cellulari.

3. Operatori culturali di code d’attesa. Il lavoro consiste nell’intrattenere le persone in coda agli sportelli tenendo una conferenza estemporanea su svariati temi pseudo culturali.

4. Integrazione culturale nei telefoni erotici. Necessario per dare una patina culturale ad un settore ingiustamente denigrato. Nuove fasce di utenza potranno essere raggiunte integrando l’erotismo telefonico con svarianti argomenti culturali. Ex. Aaahh, si, dai, ti pregooo, parlami ancora di Sartre!!!

5. Arredo Urbano. Non nel senso di progettarne ma di farne parte.

6. PR culturali. La discoteca mostra come siano importanti i PR. QUidi perché non usarli anche per musei e teatri??

7. Moderazione di discussione da bar. Non servono altre spiegazioni

8. Fast cultura. Sul modello dei Fast Food potranno essere creati dei locali pubblici in cui servire veloci assaggi di cultura, arte e scienza.

9. Sonnifero naturale. Le persone laureate potranno esporre porzioni della loro tesi di laurea a chi soffre di problemi d’insonnia.

10. Auto-assistente sociale. Nei casi speciali, le persone laureate potranno essere assunte come assistenti sociali di se stesse. Conoscendo i loro problemi sarà più facile risolverli.

La lista non si esaurisce qui, ma per chi ha creduto nella 3+2 il governo prevede di riuscire a creare altri 2000 laureati pronti a riempire i posti creati da queste nuove occupazioni.

1 commento:

  1. I punti 9 e 10 sarebbero proprio da prendere in considerazione!!

    RispondiElimina